Gonfia la Rete | Not an Ordinary Soccer Site

Jorginho: “Nizza? Sorteggio sfortunato, ma passiamo noi: abbiamo fame!”

Tempo stimato per la lettura1minuto, 22secondi

Il cuore del centrocampo azzurro batte con i colpi dettati dai piedi di Jorginho. Il centrocampista italo-brasiliano è stato letteralmente rigenerato dalla cura Sarri, uno che del possesso palla ha fatto molto di più di una semplice filosofia di vita. Ecco uno stralcio delle sue dichiarazioni ai colleghi de Il Mattino:
Il sorteggio non è stato poi così fortunato.
«Sappiamo che il Nizza ci darà fastidio, ma ci interessa relativamente perché noi vogliamo passare il turno e arrivare alla fase a gironi della Champions».
Cosa la preoccupa di più di questa squadra?
«Magari la loro preparazione atletica».
Perché?
«Arriveranno al San Paolo per la gara di andata dopo aver già giocato due partite di campionato».
Ma quali sono le sensazioni che avverte?
«Positive, perché siamo una squadra in crescita sia atletica che mentale».
A Napoli sta salendo la febbre in vista della gara di andata contro il Nizza.
«Non avevo dubbi che la piazza potesse rispondere così bene e so che saranno in tanti a voler essere presenti al San Paolo. Ci aiuteranno perché sappiamo di giocarci subito molto della nostra stagione. Sappiamo di avere al nostro fianco tifosi eccezionali che ci garantiranno il loro sostegno nei momenti difficili. È bello sapere di non essere soli».
Al di là dei tifosi, cos’altro avete di diverso dagli altri?
«La mentalità di Sarri: lui ci ha cambiato completamente e ci ha migliorato».
E poi?
«La forza del gruppo è notevole: questo Napoli è pieno di talento ed ha anche tanta fame».
Senza dimenticare che c’è lei in mezzo al campo e sembra davvero l’uomo giusto per guidare questo Napoli verso la Champions.
«Effettivamente ora ho acquisito sicurezze sempre maggiori».

Ilaria Mondillo
Ilaria Mondillo, Napoli 1994 @sigonfialarete - @RadioCRC

FACEBOOK