Guardiola rassicura: ‘Andiamo a vincere in Ucraina, la mia storia lo insegna’

Estimated reading time:0 minutes, 44 seconds

Per sperare ancora, al Napoli non basterà battere lo Shakhtar nella prossima partita del girone di Champions, ma dovrà anche augurarsi che il City di Guardiola vada a vincere in Ucraina all’ultima giornata. Intanto Pep, non sembra aver voglia di regalare nulla: “Giocheremo per vincere sia contro il Feyenoord che contro lo Shakhtar. La mia carriera lo insegna, è questione di mentalità, non conosco cose che non siano giocare per vincere. Il Napoli deve pensare alle proprie partite ed a vincerle entrambe. Noi faremo il nostro. Mi dispiacerebbe se il Napoli non passasse per la stima che ho di Sarri e per il rapporto che ho con Reina, ma il calcio è questo e vanno fatti i complimenti allo Shakhtar. Ad ogni modo, non avendo una tradizione europea importante, l’unico modo che ha il City di conquistarsi il rispetto di tutti è vincere le partite internazionali, anche e soprattutto quando è già qualificato”.

Andrea Falco

Giornalista pubblicista per Gonfialarete.com e Radio CRC

Twitter: @AndreaFa15