Callejon: “Napoli, con Sarri sei pronto per lo Scudetto. Hamsik? Mi deve un autografo”

Estimated reading time:1 minute, 42 seconds

José Maria Callejon, attaccante del Napoli, ha rilasciato un’intervista a Canale 8. Ecco alcuni passaggi:

Rapporto con il gol? “Adesso sono un po’ a secco ma sono contento, sto lavorando per la squadra”.

Le giocate con Insigne… “Sono cinque anni che gioco con Lore e ci conosciamo. Lui è fortissimo, mi conosce bene e sa che sono sempre lì”.

Il 2017 è stato l’anno di prestazioni importanti contro Real Madrid e City, però siete anche retrocessi dalla Champions. Cosa hanno rappresentato queste partite?“Stiamo diventando una squadra forte, stiamo giocando con tante squadre forti in Europa, e noi stiamo diventando più forti di prima. Peccato essere usciti dalla Champions, ma ora vogliamo andare avanti in Europa League e passare il turno contro il Lipsia. 

Hai un pensiero per Hamsik? No, deve farlo lui a me, deve firmarmi la maglia (ride, ndr). Per noi è importantissimo questo suo traguardo, lui è contentissimo, bisogna averlo cosi carico come sempre”.

 

Ricordiamo gli abbracci con Higuain, poi l’anno scorso ci fu l’abbraccio mancato“Sono tanti anni che siamo compagni, qui è stato un grandissimo calciatore, poi il calcio è cosi, ognuno ha i proprio pensieri. Lui è andato lì, noi siamo rimasti qui”.

Cosa è cambiato da quando sei arrivato? Non c’è più Higuain, poi il passaggio a Sarri. “Benitez ha portato tanti giocatori forti, ha fatto il Napoli più forte di quello che era, poi Sarri ha cambiato la mentalità di tutti. Sono stati cinque anni qui, sono contento di questi anni e di queste partite”.

La Juve ha una rosa fortissima, che rappresenta il potere. Il Napoli ha un’idea di gioco, può bastare? “Speriamo, io penso che siamo sulla strada giusta. Sarri ha dato mentalità e gioco a questa squadra, stiamo giocando bene e lavorando, ma dobbiamo essere ancora più forti per prova a vincere lo Scudetto”.

Sempre Napoli-Juventus, il duello principale. “Per come siamo adesso in classifica, vero che l’Inter ha staccato un po’ ed anche la Roma, ma fino alla fine ci saranno. Cosa può fare la differenza? La mentalità, in allenamento, in ogni cosa che fai”.

fonte: tuttonapoli.net

Ilaria Mondillo

Ilaria Mondillo, Napoli 1994
@sigonfialarete – @RadioCRC