Brutto. Sbagliato. Ma è stata la cosa migliore!

Estimated reading time:1 minute, 12 seconds

Brutto! Sbagliato!
Ma… la sconfitta interna con il Lipsia è stata la cosa migliore che sarebbe potuta capitare al Napoli di Sarri.
È VERO: uscire dalla coppa non dà certezze di scudetto.  Ma andare avanti in Europa avrebbe probabilmente dato una quasi certezza del NON scudetto… senza peraltro dare certezze sulla vittoria della Coppa!
Il campionato si può perdere… ma bisogna provarle TUTTE per vincerlo.
COSTI CHE QUEL CHE COSTI.
Sarri ha iniziato a settembre col turnover con lo Shakthar… figurarsi se avrebbe cambiato qualcosa col Lipsia.
La scientificità dell’eliminazione si nota benissimo analizzando il terzo cambio effettuato già al 60′ sull’1-0: troppo più importante per il mister dare il giusto minutaggio a tutti in vista del campionato piuttosto che rischiare di rimanere in 10, piuttosto che lasciarsi un cambio tattico, ecc.
Qualcosa di molto simile era stato realizzato anche in Coppa Italia nella partita persa contro l’Atalanta.
Il Napoli ha giocato con grande impegno in Europa solo le due partite col ManchesterCity. Due bellissime partite… comunque entrambe perse.
MA NON È UN CASO che dopo quelle due partite siano arrivati in campionato 2 pareggi!
Quanto fatto dal Napoli col Lipsia (e in tutto l’anno nelle Coppe) non è certamente da grande squadra!
Ma infatti il Napoli… una grande squadra…NON È!
Per provare, chissamai, a esserlo davvero in futuro… la squadra di Sarri deve assolutamente vincere il campionato QUEST’ANNO.
E per avere maggiori chance di vincerlo quest’anno… deve uscire quanto prima dalle Coppe!
Vittorio de Gaetano

Ilaria Mondillo

Ilaria Mondillo, Napoli 1994
@sigonfialarete – @RadioMarte