Gonfia la Rete | Not an Ordinary Soccer Site

Lipsia-Napoli 0-2: rimonta sfiorata

Tempo stimato per la lettura1minuto, 14secondi

Il Napoli vince, ma esce a testa alta. I ragazzi di Sarri si impongono per 2-0 sul Lipsia, ma agli ottavi di finale vanno i tedeschi grazie al 3-1 dell’andata. Inutili ai fini della qualificazione i gol di Zielinski e Insigne.

Fa male vedere il Napoli fuori dalla Coppa Italia e dall’Europa League, ma ora gli azzurri potranno concentrarsi solo sulla lotta scudetto.

Il match si apre con il Napoli in forte pressing, ma la prima occasione capita ai padroni di casa al 10′; il tiro di Bruma termina però fuori dallo specchio della porta.  Al 31′ si fa vivo il Napoli con Hamsik, il suo tiro viene però deviato dalla difesa. Al 33′ i partenopei trovano il gol del vantaggio: tiro di Insigne respinto da Gulacsi, sulla respista si avventa Zielinski che a porta vuota non sbaglia.

Nessun cambio all’intervallo. Al rientro dagli spogliatoi sono i padroni di casa partono forte e al 48′ ci prova Poulsen, provvidenziale l’intervento di Maggio che devia in corner.

Nel finale il match si infiamma e all’86’, cross di Callejon e battuta vincente di Lorenzo Insigne che ritrova il gol perduto.

Lipsia-Napoli 0-2 – Il tabellino
Lipsia (4-4-2): Gulacsi; Laimer, Konaté, Upamecano, Bernardo; Sabitzer, Kampl, Demme, Bruma (73′ Forsberg); Werner (85′ Augustin), Poulsen (90′ Ilsanker). All. Hasenhüttl

Napoli (4-3-3): Reina; Maggio, Tonelli, Albiol, Mario Rui (68′ Hysaj); Allan, Diawara (82′ Jorginho), Hamsik (66′ Callejon); Zielinski, Mertens, Insigne. All. Sarri

MARCATORI: 33′ Zielinski, 86′ Insigne (N)

AMMONITI: Sabitzer, Kampl, Poulsen, Augustin (L); Zielinski, Tonelli (N)

ESPULSI: –

ASSIST: Callejon (N)

Ilaria Mondillo

Ilaria Mondillo, Napoli 1994
@sigonfialarete – @RadioCRC

INSTAGRAM

FACEBOOK