Gonfia la Rete | Not an Ordinary Soccer Site

Maradona ‘perdona’ Insigne: “Non potevo essere il tuo mito”

Tempo stimato per la lettura0minuti, 49secondi

In una recente lettera a The Player’s Tribune, Lorenzo Insigne spiegò che i suoi miti d’infanzia erano Ronaldinho e Ronaldo: era così innamorato del Fenomeno da volerne le scarpette. Trascurando, però, Maradona: in questo andando anche a ferire la sensibilità paterna. Nella stessa lettera, Insigne si è scusato con Maradona. Il Pibe ha risposto, attraverso Stefano Ceci, con alcune importanti parole al Mattino: «Non c’e’ bisogno che si scusi. Anzi mi dispiace che non abbia vissuto i momenti che ha vissuto suo padre e che hanno vissuto Napoli e i napoletani cosi’ come li ho vissuti io. Lui aveva come idolo Ronaldo e Ronaldinho perche’ quelli erano i modelli dei suoi tempi, ma va bene cosi’. E’ giusto pero’ che Lorenzo sappia anche che noi abbiamo dato la felicita’ ai napoletani, e quindi anche al suo papa’, di poter battere il Milan facendogli quattro gol ed alla Juventus cinque. Queste sono cose che non potra’ mai cancellare nessuno. Maradona e’ di Napoli e dei napoletani»

Marco Giordano

Classe 1984, giornalista sportivo ed appassionato di match-analysis.

INSTAGRAM

FACEBOOK