IL DATO – Gli azzurri non subivano 4 reti dal 2015

Estimated reading time:1 minute, 13 seconds

Il Napoli è caduto in casa perdendo 2-4 davanti al proprio pubblico. L’ultima volta che gli azzurri hanno subito quattro reti risale alla sconfitta contro la Lazio del 31 maggio 2015. Il Napoli giocava una partita decisiva per le sorti della stagione degli azzurri. Avere la meglio contro i capitolini avrebbe significato ottenere il terzo posto che avrebbe dato il diritto a disputare i preliminari di Champions League.

Hamsik e compagni persero però per 4-2 al ‘San Paolo’, in quello che era l’ultimo impegno del campionato. Furono i biancocelesti ad avere la meglio nell’ultima partita di Rafa Benitez sulla panchina del Napoli. Il 4-2 per i romani fu condizionato anche da un calcio di rigore sparato alle stelle da Gonzalo Higuain. Alla fine in classifica la Lazio finì terza a 69 punti, con la Fiorentina quarta a 64 ed il Napoli fermo al palo a 63. In caso di successo ci sarebbe stato un arrivo a pari punti proprio con la Lazio che però avrebbe premiato gli azzurri per la classifica avulsa.

Napoli-Roma come nel 2015: ci fu anche un triste precedente contro Sarri

Appena un mese prima poi il Napoli rimediò una figuraccia simile, nella sconfitta contro l’Empoli di Maurizio Sarri al ‘Castellani’. Era il 30 aprile 2015 ed anche allora ci fu un passivo di 4-2 per gli azzurri. Quel risultato pesante (lo stesso di ieri sera) sorprese il presidente Aurelio De Laurentiis che scelse a fine stagione di puntare proprio sull’allenatore toscano per il futuro della panchina.

Ilaria Mondillo

Ilaria Mondillo, Napoli 1994
@sigonfialarete – @RadioCRC