Gonfia la Rete | Not an Ordinary Soccer Site

Eliminato il “36” dallo Stadium: l’avvocato Pisani: “E’ la vittoria della civiltà”

Tempo stimato per la lettura0minuti, 54secondi

“Finalmente trasparenza. Non è una vittoria personale, è il semplice riscontro di una verità assoluta, insindacabile”– queste le parole dell’avvocato Angelo Pisani, dopo aver combattuto e vinto contro quel “36” ingiustamente affisso sulle pareti dell’Allianz Stadium “È la vittoria della civiltà e della sportività, una vittoria del calcio italiano e dei suoi organismi chiamati ad intervenire per dare buoni esempi. La Juventus, con stile, non ha potuto far altro che accettare silenziosamente il verdetto, compiendo oggi un dietrofront diplomatico e pacifico. In occasione della sfida fra Italia – Olanda non sarà esposto il numero degli scudetti (36) sulla parete in vetro dello Juventus Stadium. È la più limpida dimostrazione di come non vi sia alcuna pretestuosa polemica in atto: la richiesta di trasparenza e civiltà oltre che del massimo rispetto delle regole federali ha avuto il proprio naturale compimento”, dichiara l Avv Angelo Pisani. “La mia diffida desiderava soltanto smuovere dal torpore un paese che ha la necessità di recuperare il semplice rispetto delle regole. Stasera, la Nazionale, si esibirà nello stadium senza l’esposizione del numero degli scudetti auto proclamati ma non riconosciuti dalla FIGC”.

INSTAGRAM

FACEBOOK