Iori: “Mondiale? Belgio, Polonia e Colombia da seguire”

Estimated reading time:0 minutes, 44 seconds

IORI MONDIALE – A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Alessandro Iori, giornalista. Con lui si è parlato soprattutto del Mondiale, iniziato da pochi minuti con la gara inaugurale Russia-Arabia Saudita, e delle conseguenze che questa competizione può avere sul calciomercato.

Iori sui Mondiali e il calciomercato

Il Belgio ha un potenziale notevole ed è una Nazionale matura abbastanza per poter arrivare molto avanti in questo Mondiale anche perché mi pare abbia sistemato tutte le caselle anche se resta l’enorme punto interrogativo della mancata convocazione di Nainggolan. La Polonia è inserita nel girone più aperto e difficile da decifrare mentre la Colombia è destinata ad andare molto avanti al netto di incroci che via via possono essere determinanti. Il Mondiale è una vetrina che fa lievitare i prezzi anche oltre il reale valore dei giocatori che possono vivere un mese di grazia per poi scomparire”.