Gonfia la Rete | Not an Ordinary Soccer Site

Fimmanò: “E’ il Napoli che compra il Bari. Vi racconto come De Laurentiis comprò il Napoli…”

Tempo stimato per la lettura1minuto, 4secondi

FIMMANO’ NAPOLI FALLIMENTO A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Francesco Fimmanò, avvocato e professore

“Nel 2004 facevo parte della fallimentare e ci documentammo sulla strana coincidenza sull’inizio e la fine anche se, va detto che la vera nascita è avvenuta il 25 agosto 1926 ed è stata retrodatata al 1 agosto. I fallimenti possono essere momenti di creazione e sviluppo.

Fallimento del Napoli? C’era l’offerta di Gaucci a cui non credevamo, ma ci consentiva di mantenere il titolo sportivo e dovemmo utilizzare l’affitto di azienda e quando firmammo questo contratto, grazie ai giornali facemmo una procedura di vendita a costo zero. C’erano 5 cordate e quella che offriva di più era di Pozzo-Marino per una cifra di 20 milioni e poi arrivò una mattina De Laurentiis con un’offerta tarata sul prezzo che avevamo stabilito per Gaucci e ci fu un piccolo litigio finale dove lui risparmiò qualcosa e poi sappiamo com’è andata a finire e diciamo che il Napoli costò meno di Cavani. Non posso che parlare bene di De Laurentiis nonostante le incomprensioni ed è un grande imprenditore, quando vede un’operazione economicamente fattibile, la fa.

Non ho avuto rapporti facili con De Laurentiis, ma ha capacità e sostanzialmente è il Napoli che compra il Bari e dobbiamo essere contenti”.

INSTAGRAM

FACEBOOK