Milik: “Col Psg sarà la partita della vita. Ancelotti ti aiuta, ha vinto tutto e speriamo lo faccia anche a Napoli. Adoro la città”

Estimated reading time:1 minute, 3 seconds

MILIK PSG – Ospite ai microfoni di Radio Kiss Kiss, Arek Milik dimentica la bella vittoria contro l’Empoli per proiettarsi allo spareggio Champions di martedì col Psg. Questo e molto altro nella sua lunga intervista: “Ieri abbiamo giocato bene, se non per qualche piccolo errore ad inizio secondo tempo. Sarà dura col Psg, hanno giocatori fortissimi. Queste però sono le partite che aspetti da una vita, siamo un gruppo forte e una grande squadra, tutti amici: ce la giocheremo al meglio.”

L’esperienza di Ancelotti

“Il mister vuole sempre il massimo da noi. Sono stato molto felice quando mi ha difeso, certo non è facile segnare sempre perché qui tutti possono farlo. La sua esperienza ci aiuterà molto, ha vinto tutto e speriamo lo faccia anche a Napoli.”

Napoli e i suoi tifosi

“Napoli è una città fantastica, mi piace tantissimo. Il tempo è stupendo, c’è quasi sempre il sole. Ho giocato in tanti posti e questo per me è meraviglioso.”

Quanto è forte Zielinski? Aspettando Younes

“Per me Piotr è fortissimo! Con Younes ho giocato all’Ajax in un 4-3-3, peccato aver perso un campionato all’ultima partita”.

Delusione Mondiale

“Non è andata come speravamo, ma giocare un Mondiale non capita tutti i giorni. Peccato perché la Polonia ha grandi giocatori, oltre Lewandowski, io e Piatek possiamo crescere ancora molto.”