Di Marzio: “Insigne cresciuto grazie a Zeman, non ad Ancelotti. Può diventare leader della Nazionale”

Estimated reading time:0 minutes, 44 seconds

INSIGNE ANCELOTTI – A Marte Sport Live su Radio Marte è intervenuto Gianni Di Marzio, ex allenatore e dirigente sportivo: “E’ fuori discussione che Insigne sia cresciuto, ma la sua maturazione è iniziata a Pescara e avrebbe dovuto ringraziare prima Zeman e poi Mazzarri e Sarri. Certo, Ancelotti lo ha messo in condizione di segnare più gol, ma deve tanto anche ad altri calciatori. Insigne giocherà da esterno in Nazionale e a Mancini piacciono i giocatori tecnicamente forti come Insigne per cui può diventare un perno centrale per l’Italia”

Duello con la Juve

“La Juve è più forte del Napoli perchè ha Cristiano Ronaldo che fa la differenza, ma finora ha incontrato squadre che non gli hanno creato problemi. Credevo che il Milan potesse mettere in difficoltà la squadra bianconera, ma così non è stato e il Napoli deve provare a non perdere punti, solo così può tenere aperto il campionato.”