ESCLUSIVA – Ospina, il padre: “Riscatto Napoli? Possibile. Zuniga gli ha parlato bene della città”

Estimated reading time:2 minutes, 0 seconds

Ospina padre – A Radio Marte nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Hernan Ospina, padre del calciatore del Napoli David Ospina. Con lui si è parlato della possibile volontà del Napoli di riscattare il portiere ma anche delle ambizioni e del valore dell’ex estremo difensore dell’Arsenal.

ESCLUSIVA – Ospina, il padre sul momento vissuto a Napoli finora

“Migliore in Italia in questo momento? Questa è un po la sensazione ascoltando i vari commenti. Ha avuto un ottimo impatto in questa prima parte di stagione e anche la squadra sta facendo molto bene avendo finora un rendimento superiore alle aspettative. 

Il Napoli vuole riscattarlo a prescindere dal minimo di presenze? Si, lo sento dire anche qui da tutti i media. Il Napoli vuole tenerlo a prescindere dalle 30 partite. Lui è felice. Ha un bel contratto, sta facendo molto bene con tutta la squadra ed è in uno dei migliori club in Italia.

Scudetto? In Italia c’è una grande squadra come la Juventus che tiene il Napoli dietro, ma credo che con la stagione che stanno disputando gli azzurri meriterebbero il primo posto. 

David mi chiama prima di ogni partita. È un ragazzo molto professionale e dedito al suo lavoro. È una persona che è solita condividere tutto con noi genitori, è un uomo che si sacrifica per la sua squadra, è un grande ragazzo ed è concentrato a dare il massimo per il Napoli e per la sua nazionale. Sta vivendo un gran momento. Noi crediamo che possa diventare uno dei migliori portieri del mondo, questa è la nostra speranza.

Passare il turno in Champions? Io credo che l’obiettivo che si è prefissato questa squadra è arrivare sino alla finale della Champions. È una squadra molto compatta con tanti giocatori importanti e con loro c’è anche un portiere sempre molto concentrato e legato alla causa come mio figlio che sta dando il suo contributo.

Sulla città? Il Napoli è una squadra che seguiamo da tempo anche perchè ha avuto tra le sue fila diversi colombiani tra cui Zuniga che è un grande amico di David, con cui aveva giocato ai tempi dell’Atletico Nacional. Zuniga ci raccontava sempre di come fosse bella la città, di come fosse tranquilla la vita che si fa a Napoli e della tifoseria speciale che c’è lì e che è sempre vicina alla squadra fino alla fine, ma anche di un ambiente che coccola e aiuta i giocatori, tutto quello che sta attorno al club, anche gli stessi giornalisti”.