Matador, vieni a Napoli che ti curiamo il malessere!

Estimated reading time:1 minute, 21 seconds

CAVANI NAPOLI EQUIPE PSG

La prima pagina dell’Equipe concede altre speranze al Napoli di riavere il bomber più amato dai tifosi azzurri: Edinson Cavani. “Le malaise Cavani”, cioè il malessere Cavani, a conferma di quanto il bomber uruguagio non sia felice nella capitale farncese, perchè il tecnico Tuchel guarda con maggior attenzione al duo superpagato Neymar-Mbappè

LE CHANCE PER GIUGNO

Allora torna di attualità l’idea che ha lanciato di recente ed a più riprese il presidente Aurelio De Laurentiis: “Se Cavani è disposto a ridursi lo stipendio fino a 6-7 milioni all’anno per i prossimi due anni e se il Psg sarebbe disposto a cederlo per un prezzo simbolico, allora sì che ci sarebbero le condizioni per un suo gradito ritorno in maglia azzurra”. Nella gara giocata al San Paolo tra Napoli e Psg, il presidente azzurro ebbe modo di incontrare il Matador nello spogliatoio dello stadio di Fuorigrotta, lo abbracciò e lo invitò ad andare a salutare i calciatori del Napoli, quelli che potrebbero diventare i suoi prossimi compagni di squadra.

I PROBLEMI DEL PSG

Il ritorno del Matador a Napoli potrebbe essere favorito anche da altri due aspetti. Innanzitutto, la presenza dei suoi due figli, Bautista e Luis, che vivono a Napoli con la mamma e poi i problemi del Psg. Si ipotizza una possibile esclusione del club transalpino dalla prossima Champions League per il mancato rispetto del fair play finanziario. L’indagine della Uefa sui conti del Manchester City, potrebbe addirittura condurre ad una estromissione del club inglese fin dagli ottavi di finale di questa edizione, mentre per i cugini del Psg il provvedimento potrebbe scattare solo dal prossimo anno.

CALENDARIO

dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

FACEBOOK