Ass. Borriello: “Il San Paolo potrà avere tribune mobili. E i sediolini…”

Estimated reading time:1 minute, 14 seconds

Come sappiamo, il San Paolo sta attraversando un momento di potenziale rinnovamento a causa di alcuni lavori che potranno regalare nuova linfa vitale all’impianto di Fuorigrotta. Lo stadio, infatti, si vedrà sicuramente in chiave maggiormente moderna nei prossimi mesi, sia per quanto riguarda le attività funzionali che quelle puramente estetiche, anche in vista delle Universiadi che si svolgeranno nel 2019. Interpellato dal Corriere dello Sport sullo stato dei lavori, l’Assessore allo Sport del Comune di Napoli Ciro Borriello ha svelato altre novità (e altre tempistiche) su quanto si sta facendo allo stadio del Napoli.

San Paolo, altre novità svelate dall’Assessore Borriello

“La pista d’atletica sarà completata a fine campionato e per le Universiadi. A livello cromatico sarà tutta azzurra con delle strisce grigie. Peraltro, se la società vorrà farlo, sulle piste d’atletica sarà anche possibile montare delle tribune mobili per le partite, tribune che poi potranno essere smontate quando non serviranno. Sediolini? Il colore principale ovviamente sarà l’azzurro, che però avrà varie tonalità. In curva saranno presenti sediolini monoscocca mentre nei distinti saranno ribaltabili e nelle tribune ce ne saranno di svariate tipologie”, ha affermato l’Assessore Borriello.

I lavori al San Paolo continuano e la speranza di tutti i tifosi, ovviamente, è che il Napoli possa finalmente avere un impianto all’altezza quantomeno degli alti standard estetici e funzionali che attualmente vigono in Europa e in Italia. Maggiori novità in tal senso si potranno vedere prevalentemente dal prossimo anno, in cui il San Paolo diventerà ancor più protagonista delle vicende dei partenopei.

CALENDARIO

dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

FACEBOOK