News

Pardo: “Higuain combattuto, ma non è nato a Fuorigrotta…”

Pardo

A Radio Crc nel corso di “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Pierluigi Pardo, giornalista

“Il Napoli ha delle sua complessità che derivano dai diritti di immagine e certi tifosi davanti al rallentamento delle trattative si innervosisce, ma poi deve considerare che quella cifra rappresenta un tesoretto che può risultare utile alla fine dell’anno. Questo approccio è rispettabile e dovremmo entrare dentro il bilancio per capire realmente quali benefici ci siano.

La questione Higuain è aperta ed è ovvio che ci siano delle cose fastidiose perché pensare che il miglior giocatore del Napoli possa battere cassa o addirittura decidere di andarsene può dar fastidio ai tifosi. Le parole del fratello di Higuain credo sia una mossa per iniziare una dialettica, non so se ci sia o meno la volontà precisa del calciatore di andarsene. Higuain credo sia combattuto ma per quanto bravo possa essere, non è nato a Fuorigrotta ed è un professionista che ha legittima aspirazione di aumentare il proprio stipendio e vincere trofei.

Pereyra? Le valutazioni sono determinanti in sede di mercato e c’è da capire se il prezzo è giusto o meno. La cosa certa è che il Napoli ha bisogno di infortire quel reparto perché poi ha da disputare anche la Champions che porta boia energie mentali importanti”.