News

Lo Monaco: “Giaccherini e Pereyra non fanno lievitare l’organico del Napoli”

PALERMO, ITALY - NOVEMBER 27: Palermo CEO Pietro Lo Monaco looks on during the TIM Cup match between US Citta di Palermo and Hellas Verona FC at Stadio Renzo Barbera on November 27, 2012 in Palermo, Italy. (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)

A Radio Crc nel corso di “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Pietro Lo Monaco, direttore generale del Catania

“Giaccherini e Pereyra possono costituire un’alternativa seria ai titolari però non sono certamente quegli innesti di spessore che fanno lievitare tutto l’organico. Pereyra è un centrocampista d’assalto, una buona alternativa ad Allan mentre Giaccherini può svolgere più ruoli ed è un giocatore tatticamente duttile però lo spessore non mi sembra sia tale da modificare gli equilibri.

Inorridisco al pensiero che il Napoli possa disputare la Champions senza Higuain.

Sto provando a risanare una società importante quale è il Catania. Ho assunto un impegno pesante, ma ci riuscirò”.