News

Il Napoli vuole Icardi, ma l’Inter prova a resistere

Mauro Icardi, attaccante del Fc Inter

Il valzer delle punte è appena iniziato, siamo all’ultima settimana di luglio e la temperatura ha già raggiunto picchi incredibili. Ciò che è accaduto in questi due giorni ha dello storico: Higuain che sceglie come destinazione la squadra bianconera da anni acerrima nemica del popolo che, fino a qualche mese fa, aveva etichettato l’argentino come il principe di Napoli ed erede di quel Diego Armando Maradona.

Dopo i vari Lavezzi, Quagliarella, Cavani ed ora anche Higuain la storia sembra ripetersi: il Napoli si appresta ad acquistare colui che possa far dimenticare velocemente le prodezze che ha regalato in due stagioni l’argentino.

Mauro Icardi e Wanda Nara
Mauro Icardi e Wanda Nara

Il nome più caldo per l’attacco è sicuramente quello di Mauro Icardi, ieri mattina, infatti, il Presidente del Napoli ha incontrato l’entourage del calciatore avanzando richieste allettanti all’argentino e alla sua consorte, nonché procuratrice, Wanda Nara che, ricordiamo non era fisicamente presente all’incontro, ma era nel suo ufficio a Milano, come ha scritto più tardi sul suo account twitter.

Da Milano sono scettici, nonostante abbiano constatato l’entusiasmo della moglie di Icardi, stuzzicata dalle proposte del club partenopeo. L’offerta economica che sarebbe stata profilata alla signora Icardi è di circa 9 milioni di euro, il triplo di quanto effettivamente il capitano nerazzurro guadagna a Milano.

Se il problema di una possibile trattativa tra l’entourage del calciatore e il club di De Laurentiis potevano esser i diritti d’immagine, sembra che il numero uno azzurro si sia ammorbidito sulla vicenda e che abbia intenzione di cedere al calciatore il 50% degli stessi, creare una sorta di brand testimonial che favorisca l’incremento della popolarità del calciatore e ciò che ha stupito un po’ tutti, è la possibilità concreta di far fare una ‘comparsata’ ai coniugi nel nuovo cinepanettone della Filmauro.

Quest’ultima interessa poco a Wanda, la priorità di Icardi sembra esser ancora l’Inter a patto che vengano accettate le richieste avanzate alla società. Da Milano segnalano un’Ausilio parso particolarmente disponibile a considerare le richieste del capitano al punto tale di organizzare in America una riunione anche con i nuovi proprietari per decidere il futuro del capitano e non solo.

L’offerta del Napoli è concreta e l’Inter corre ai ripari, dopo aver rifiutato i 60 milioni offerti dalla Juventus per Maurito, la società nerazzurra farà di tutto per resistere all’attacco azzurro che, forte dei soldi della cessione di Higuain, è sempre più decisa ad acquistare quella punta di diamante che possa far riaccendere i cuori dei napoletani.