News

Accardi: “Sarri allena la squadra che gli viene data”

Maurizio Sarri, allenatore del Napoli (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

A Radio Crc nel corso di “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Beppe Accardi

“Se il rapporto tra Icardi e l’allenatore non è buono, il giocatore può partire in direzione Napoli, se invece è forte, è difficile che l’operazione vada in porto. Credo che tra i due non ci sia un rapporto idilliaco per cui ritengo ci siano degli spiragli anche perché poi se è vero che il Napoli fa facendo un’offerta folle, sarebbe ancor più folle l’Inter a non accettare. 45 milioni più Gabbiadini può avere una logica, se invece si parla di 70 milioni, onestamente farei altre scelte. Il Napoli ha delle alternative ad Icardi così come è certo che la prima opzione è l’attaccante dell’Inter.

Che il Napoli ripartisse nella giusta maniera non avevo dubbi. Certo è che Higuain andando via ha lasciato un buco importante. Il Napoli è nella condizione di fare un buon campionato. Che Gabbiadini abbia il mal di pancia lo abbiamo capito da un anno ed è comprensibile che voglia giocare.

Sarri allena i calciatori che gli vengono dati. Secondo me a questa squadra mancano dei giocatori per completare una rosa che disputerà tre competizioni.

Ibrahima Mbaye? Non ho nessuna informazione per ciò che concerne il Napoli. So che non dispiace a Giuntoli perché i giocatori dalle sue caratteristiche lo affascinano, mentre col mister non ne parlo.

Napoli ha bisogno dei suoi tifosi. Non ha bisogno di polemiche, ma di amore”.