Calciomercato

Criscito, l’agente: “Lo Zenit lo reputa incedibile”

Domenico Criscito - Difensore dello Zenit San Pietroburgo

“Il mercato del Napoli? Penso che Sarri e Giuntoli non abbiano bisogno di consigli, l’organico è competitivo, ma le valutazioni fatte per Icardi mi sembrano esagerate: tra la Juventus ed il Napoli c’è stata una partenza eccellente, ma il club adesso deve spendere bene i soldi. E’ stato già preso un attaccante con Milik ma Gabbiadini merita fiducia perchè ha fatto vedere di poter far bene. – Queste le parole di Andrea D’Amico agente di Domenico Criscito e Giulio Donati, intervenuto quest’oggi ai microfoni di Radio CRC nel corso di ‘Si Gonfia la Rete’ di Raffaele Auriemma – Donati? La situazione è stata molto semplice: il Mainz lo giudica incedibile dopo averlo acquistato a gennaio e dunque l’ipotesi è tramontata. Criscito? Ogni anno viene accostato al Napoli, stavolta non è successo niente perchè Lucescu non ha nessuna intenzione di privarsene: è uno dei più forti e duttili della squadra, veramente è un giocatore importante. Mi sono stupito molto del fatto che non sia andato all’Europeo. Difficile vederlo al Napoli. Lo Zenit andrebbe su Strinic? Credo che non possa rientrare nei piani di Lucescu, ma è un pensiero mio dopo aver parlato con l’allenatore e non mi sembra molto giusto parlare di altri calciatori”.