News

Tassotti, vice ct Ucraina: “Quando il Napoli sta bene e gioca in armonia è piacevole vederlo”

A Radio Crc nel corso di “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Mauro Tassotti, vice allenatore della Nazionale ucraina “Non sarà facile per la Juventus ripetersi e vincere ancora. L’anno scorso è stata una partita a fungere da spartiacque, quella di Torino contro il Napoli. Certo, la Juve quest’anno si è rinforzata ed ha tolto un giocatore importante al Napoli, ma la società azzurra ha condotto una buona campagna acquisti. L’ossessione della Champions non so se può distrarre, ma credo che la squadra bianconera baratterebbe lo scudetto con il successo in Champions. Gli avversari della Juve infatti, devono augurarsi che il cammino in Champions sia più lungo possibile anche perché poi questa competizione qualcosa toglie in campionato. Sto seguendo da un po’ il campionato ucraino, non so se il fattore ambientale possa incidere, ma finora non ho mai visto uno stadio pieno per cui il pubblico non sarà un problema per il Napoli. C’è grande differenza tra Napoli e Dinamo Kiev per cui se la squadra azzurra gioca come sa fare può portare a casa il risultato. Noi ci auguriamo possa crescere il livello del campionato ucraino perché al momento Shaktar e Dinamo Kiev sono le formazioni più competitive. Quando il Napoli sta bene e gioca in armonia è molto piacevole vederlo giocare. Jarmolenko è abile nell’uno contro uno. Non ha mai segnato tantissimi gol, fortunatamente per noi uno l’ha segnato lunedì con la nazionale. Ama giocare molto largo e credo che al momento sia tecnicamente il più abile giocatore della Dinamo Kiev. Il Milan ha bisogno di tempo, mi pare che la situazione non sia ancora chiarissima per cui è difficile dare dei giudizi. Credo che i nuovi proprietari siano ben intenzionati a rilanciare il club ed è chiaro che qualcosa va fatto anche se la squadra vale molto di più rispetto a quanto fatto in questi anni”.