News

Sarri: ‘Ho visto l’Insigne dello scorso anno. Vi spiego Milik’

Maurizio Sarri, allenatore del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Premiun Sport: “Abbiamo concretizzato nel secondo tempo quanto creato nel primo, dove abbiamo fatto una partita intelligente e accorta in fase difensiva.

Ho fatto giocare chi ritenevo più in condizione. Dopo le Nazionali c’è chi era più stanco. Sono felice di aver fatto giocare Maggio che sarà utile per noi quest’anno. In allenamento mi ha dato, infatti, risposte importanti. È più in forma della scorsa stagione.

Abbiamo attaccato nel primo tempo la profondità solo con Milik, nel secondo è rimasto meno isolato e abbiamo sbloccato la partita.

Callejon come Higuain? Callejon per caratteristiche non è una prima punta, ma ha una grande intelligenza tattica e grande qualità. Può segnare di più dello scorso anno, ha periodi di grande concretezza in fase realizzativa. Non è però attaccante di ruolo.

Nell’ultima settimana ho visto un cambiamento da parte di Insigne. L’ho visto determinato, stasera si è molto applicato anche in fase difensiva. Ho visto il Lorenzo della scorsa stagione, ad inizio campionato non lo vedevo più. Ci può stare  che un calciatore abbia un periodo di calo.

Zielinski titolare? In tanti stanno indossando la maglia da titolare quest’anno. Piotr è un talentuoso anche con doti fisiche. Ha margini di miglioramento, è giovane per età e ruolo. Un ruolo che ha fatto per la prima volta con me all’Empoli. Diventerà un giocatore importante”.