News

Castellini: “Ogni squadra quando gioca è sotto pressione e mi sembra assurdo che un calciatore debba trovare nuove motivazioni”

A Radio Crc nel corso di “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Luciano Castellini ex portiere azzurro che ha giocato nel club azzurro dal 1978 al 1985:

“Esistono giornate in cui non si gioca bene, ma si vince ugualmente e al Napoli accadeva lo scorso anno e accadrà anche quest’anno, con la differenza che nella scorsa stagione Higuain nascondeva un po’ tutto. Non mi sono mai divertito quando giocavo, volevo solo vincere ed ero felice solo quando arrivava la vittoria quindi non credo alla storia delle motivazioni perché un calciatore le ha sempre. Ogni squadra quando gioca è sotto pressione e mi sembra assurdo che un calciatore debba trovare nuove motivazioni. Non conosco Sarri, ma il mio pensiero questo: non si può trovare ogni domenica una motivazione diversa. Il Toro ha un grande allenatore, dal grande carattere ed è questo il segreto della squadra”.