News

ESCLUSIVA – Blasi ricorda Napoli-Juventus 3-1: “Battere la Juve è speciale, ecco cosa non dimenticherò mai del San Paolo”

Il 27 ottobre del 2007 il Napoli batte la Juventus allo stadio San Paolo. Oltre che per l’inatteso match winner Maurizio Domizzi, quella vittoria fu molto speciale anche per Manuele Blasi, che si tolse la soddisfazione di battere i bianconeri da ex di turno col dente avvelenato. In esclusiva per Gonfialarete.com lo abbiamo contattato per chiedergli un ricordo di quella notte del San Paolo:

“Vincere contro la Juventus è sempre un’emozione unica. Ancor di più lo è farlo al San Paolo: diventa tutto una magia. Lo stadio che esplode, la gente che esulta fino a perdere la voce, ‘o surdato innamorato’ a fine partita sono ricordi che io personalmente porterò per sempre nel mio cuore. Ognuno vive la settimana che precede queste sfide a modo proprio e si carica come ha sempre fatto e come è più abituato a fare. Si consapevoli che la partita ha un fascino diverso dalle altre e quindi la concentrazione aumenta da sola senza dover fare chissà cosa”.