News

Sarri: “Che amarezza per il pareggio! Milik? Scalpita”

Maurizio Sarri ha rilasciato alcune dichiarazioni a Mediaset Premium al termine di Besiktas-Napoli:

“Noi bisogna concentrarsi molto sulle prestazioni, dopo un periodo difficile dove abbiamo perso la distanza dai reparti, abbiamo fatto meglio nelle ultime due gare sotto il punto di vista della prestazione. C’è l’amaro in bocca per il risultato visto che la gara era in mano nostra, purtroppo in questo momento concretizziamo meno di quanto costruiamo. Sono soddisfatto delle distanze ritrovate tra i reparti. Gabbiadini? Ha fatto nel primo tempo bene, meno nel secondo. Penso sia un rientro positivo dopo dieci giorni senza aver giocato”

“Callejon punta? L’abbiamo fatto lo scorso anno in Europa League, però per noi è un equilibratore e ci dà certezze in fase difensiva. Toglierlo da quella posizione con due esterni offensivi può essere pericoloso in gare come quella di stasera. Però Josè ha nelle sue caratteristiche anche il ruolo di punta. Dopo il pareggio abbiamo avuto un paio di occasioni per vincere come il tiro di Dries o di Lorenzo. Questi sono però dettagli per i giornalisti, da allenatore abbiamo fatto una prestazione che mi dà grande soddisfazione”

“Ultimamente Hysaj era in un momento di una grande condizione, ora si sta ritrovando in fase difensiva. Noi a destra abbiamo sempre proposto meno, ma la richiesta adesso era quello di ritrovare una fase difensiva di buon livello. Se troviamo certezze in fase difensiva, la fase offensiva sarà solo una conseguenza. Milik? Ha i tempi di recupero che hanno tutti quelli che hanno avuto quel problema. Il ragazzo ha una determinazione feroce, credo che i tempi di recupero saranno minori ma non certamente due mesi. Se mi metto a rimpiangere o piangere su certi infortuni darei duemila alibi alla squadra, nel calcio possono starci certe cose. Dobbiamo dare fiducia a tutti senza piangersi addosso”