News

Ssc Napoli, Lombardo: “De Laurentiis ha parlato con Diego per l’organizzazione della festa in estate, ma…”

Direttore dell’Area Comunicazione del Calcio Napoli Nicola Lombardo è intervenuto alle frequenze di Radio Kiss Kiss Napoli durante la trasmissione “Radio Goal”:

30 anni sono un numero tondo e quindi abbiamo deciso di organizzare qualcosa in estate. Coinvolgere i nostri ragazzi in questo periodo non era plausibile, De Laurentiis ha parlato con Maradona per vedere quale sia il giorno migliore per lui. Non sappiamo ancora se la partenza per Dimaro ci sarà qualche giorno prima o qualche giorno dopo, tutto dipenderà dai preliminari di Champions e per questo ci siamo dati una forbice dal 2 al 7 luglio. Sarà un’emozione vedere tutti i giocatori dello scudetto mischiati con i giocatori di oggi. Se adesso Maradona andasse in qualche centro di dimagrimento e facesse 1 mese di ritiro penso che potrebbe ancora giocare 20 minuti nel campionato di Serie A. “

 

Il Napoli organizzerà una partita amichevole in una data da identificare tra il 2 e il 7 luglio per festeggiare il trentennale della conquista del primo scudetto del 10 maggio 1987. All’incontro, che sarà disputato allo Stadio San Paolo con la partecipazione di tutti i calciatori di quella rosa che si renderanno disponibili, è stato invitato, naturalmente, anche Diego Armando Maradona.

Alla partita si uniranno anche i calciatori del Napoli di oggi. Saranno organizzate due squadre cercando di trovare il giusto mix tra ex campioni e campioni in attività. Non sarà semplice convincere una delle due squadre a rinunciare a Maradona, un’ipotesi è che Diego giochi un tempo con una squadra e uno con l’altra.

Si è deciso di organizzare la partita nella prima settimana di luglio per consentire a Sarri e ai suoi calciatori di prendere parte all’evento alla vigilia della partenza per Dimaro. Una giornata straordinaria per celebrare e ripercorrere l’emozione di un indelebile trionfo che resterà per sempre nella memoria, nel cuore e nella meravigliosa storia azzurra.

 

Fonte: SSC Napoli