News

Sarri: ‘Il primo posto fa piacere, ma basta perderne una e sei quarto. Su Hamsik e Mertens…’

Maurizio Sarri

L’allenatore del Napoli, Maurizio Sarri, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport 24 al termine della gara vinta dagli azzurri sul cmapo del Toro:

“Cosa ho fatto per uscire dalla crisi? Per prima cosa ho detto ai ragazzi di non ascoltare i giornalisti, perchè trovavo che non ci fosse equilibrio nei giudizi espressi. Abbiamo fatto fatica a segnare ultimamente, ma con Juve e Fiorentina le prestazioni c’erano state. Oggi abbiamo trovato il gol dopo 3 minuti e questo ci ha agevolato. Non eravamo preoccupati prima, non ci sentiamo i più forti adesso. Siamo felici per il record di Marek, un po’ dispiaciuti invece perchè non è arrivato il gol di Mertens, che in questo momento ne avrebbe bisogno, ma ha fatto una bella partita e quando lui fa belle partite solitamente ne beneficia tutta la squadra.

Primi in classifica? Ci fa piacere saperlo quando finisce la partita. E’ una soddisfazione, ma deve finire lì. Non solo perchè è molto presto, ma soprattutto perchè è una classifica talmente corta che basta perdere una partita per scivolare dal primo al quarto posto.

Hamsik? Può essere che il record abbia un po influito sulle prestazioni di Marek. Lui non è un egoista, non pensa ai suoi numeri, però un record del genere… stiamo parlando di Maradona. Può essere che a livello inconscio gli abbia tolto qualcosa”.