News

Sarri: “Hamsik gioca sempre, troppo importante per noi”

Sarri Chelsea

Al termine di Napoli-Sampdoria, Maurizio Sarri ha parlato ai microfoni di Sky: “Vi ringrazio per i complimenti, ma sono vani: abbiamo mischiato un girone di ritorno con un girone d’andata sbagliato. L’anno solare non ci dà niente, probabilmente il ritorno dell’anno scorso ci ha dato maggiori convinzioni aiutandoci in questa parte della nuova stagione. Sappiamo che ci sono squadre più attrezzate di noi, ci fa piacere essere in zone alte della classifica. Padroni della classifica? Padroni mi sembra troppo! Questa era una partita in cui c’è successo di tutto, con un gol da 35 metri dopo 2′, un rigore e un’espulsione. Tutto contro una squadra di buone qualità e di grande livello d’organizzazione, l’unica squadra a venire a giocarsela a viso aperto al San Paolo. I due gol sono un premio per il loro atteggiamento, ci han reso la partita difficile. I ragazzi sono stati bravi nella reazione caratteriale nel primo tempo e controllarla nel finale con 10 uomini. In panchina è stata una partita dispendiosa (ride, ndr). Marek lo considero un calciatore talmente importante per noi che deve giocare sempre e il più possibile, per cui cerco di togliergli spezzoni di partita appena possibile. Può avere dei momenti d’appannamento, ma per noi lui è una sicurezza più che un atteggiamento di rispetto verso di lui, che poi lui di questa sicurezza ci ripaga”.