News

Sarri: “L’Atalanta ci ha messo in difficoltà: siamo stati troppo distratti!”

Sarri

Ai microfoni di Rai Sport è intervenuto Maurizio Sarri al termine di Napoli-Atalanta terminata 1-2. Ecco come il tecnico dei partenopei ha analizzato il match:

LA GARA – ”Atalanta ha meritato? A livello di occasione è una partita da pareggio, ma non abbiamo fatto bene nel primo perché si poteva sfruttare la profondità concessa dall’Atalanta. Il secondo tempo non mi è piaciuto, eravamo distratti e come se fossimo stati tra le nuvole”.

VOTO ALLA STAGIONE – Voto alla stagione? Stiamo facendo una stagione fantastica, forse la squadra inconsciamente è più concentrata nelle partite di campionato e questo sarebbe un errore. In Coppa Italia, in caso di sostituzioni, si potrebbe inserire altre due sostituzione come stanno facendo in Inghilterra. Primo la squadra è stata compatta, ma nella ripresa siamo stati meno cattivi e abbiamo giocato in punta di piedi”.

TITOLARI E RISERVE – “Si vede differenza tra i titolari e le riserve? Contro l’Atalanta abbiamo fatto fatica anche in campionato perché è più fisica e ci toglie del ritmo e a noi ci infastidisce molto. In questo momento abbiamo bisogno di riposare. La squadra non mi è piaciuta quando ci sono stati i titolari”.

JUVENTUS – “Sconfitta con la Juve ha segnato? Rimane un po’ addosso, ma le abbiamo vinte tutte dopo e quindi  penso che abbiamo superato la sconfitta. A breve incontreremo di nuovo l’Atalanta? Dobbiamo essere consapevoli che con loro dobbiamo avere un’attenzione difensiva feroce e dobbiamo giocare al meglio delle nostre possibilità, si gioca troppo? Io non ridurrei le squadre del campionato, ma ridurrei le partite della Nazionale perché è impensabile che un giocatore che costa tanto alle società vada in giro per l’Europa a giocare contro Cipro e Malta”.

INGLESE E VERDI – “Parole di Inglese e Verdi? Io vedo il campo. Sulle scelte personali dei calciatori è difficile entrarci ed è difficile commentare”.