Napoli News Roma

Marolda: “Sarri doveva dare garanzie ai tifosi”

Sarri

MAROLDA SARRI – Nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto il giornalista Ciccio Marolda. I temi principali, ovviamente, hanno riguardato il Napoli, Sarri e lo Scudetto. Un occhio anche alla grande vittoria della Roma in Champions League, contro il Barcellona.

Marolda su Roma, Napoli e fatturati

“Quello che viene da Roma è un bel messaggio: vengono meno le mezze favole dei fatturati. La Roma ha fatto capire che in certe condizioni i fatturati contano poco. Certo, il Barcellona di ieri non è stato il migliore degli ultimi anni. Credo che con il Napoli in questo momento sia necessario essere anche un po’ dolci. Mi è stato insegnato che le critiche sono giuste, tenendo però sempre presente il bene della squadra. Serve una tregua, perché il Napoli ha davanti a sé 8 gare importantissime compresa quella contro la Juventus. Mettiamo da parte le critiche più feroci per stare attorno alla squadra. Anche la storia del contratto di Sarri è strana: mi sarei aspettato dall’allenatore una dichiarazione più forte ai tifosi sulla sua volontà di restare. Questo mi fa pensare che andrà via. Contro il Milan mi piacerebbe molto vedere dei cambiamenti nella formazione titolare, ma non ci credo tanto. Milik ha avuto una forte determinazione e una grande condizione atletica. Io preferisco l’asino vivo al cavallo morto”.