Napoli News Udinese

Napoli-Udinese, Sarri: “A Torino con la stessa filosofia”

NAPOLI-UDINESE SARRI – Maurizio Sarri è stato intervistato da Premium Sport al termine di Napoli-Udinese. Il tecnico del Napoli ha commentato non solo la vittoria degli azzurri ma anche il mezzo passo falso della Juventus, che ha pareggiato a Crotone riaprendo parzialmente il campionato in vista dello scontro diretto.

Napoli-Udinese, le parole di Sarri

“A noi interessava vincere questa partita. Abbiamo approcciato benissimo, poi 10 minuti di vuoto, poi siamo tornati e poi nel secondo tempo ancora vuoto. Il finale è stato di livello straordinario. Sono dispiaciuto perché abbiamo concesso troppo ma contento perché ho rivisto la mia squadra. Noi cerchiamo di fare il nostro gioco sempre e lo faremo anche lì, è palesemente difficile perché la Juventus è la squadra più completa d’Europa. Noi però non cambieremo filosofia, afferma Sarri. Su Milik: “Quando gioca lui sviluppiamo gli stessi principi, ovviamente dall’esterno cerchiamo maggiormente la palla dentro l’area perché il polacco è pericolosissimo a livello di impatto fisico. Peraltro Arek anche tecnicamente è molto bravo”. Su Juventus-Napoli: “Solitamente abbiamo raramente momenti di passività difensiva, la squadra è solida, spero sia stata una cosa occasionale. Nella prossima partita diventa fondamentale anche la fase difensiva. Ci sono altre 5 partite da giocare, quindi non possiamo limitare tutto a quella gara. Sarà difficile perché la Juventus è una squadra dalla levatura di Real Madrid, Manchester City e PSG. Chi gioca tra Milik e Mertens? Risponderò dopo l’allenamento di domenica mattina”.