Napoli News Sampdoria

Sampdoria-Napoli, le probabili formazioni: out Hamsik e Callejon, dentro Diawara e Verdi

SAMPDORIA NAPOLI FORMAZIONI – Poche ore al fischio di inizio di Sampdoria-Napoli ed entrambi gli allenatori sembrano aver sciolto definitivamente gli ultimi dubbi di formazione. Partiamo dagli azzurri, dove Carlo Ancelotti proporrà due novità nella undici titolare: Amadou Diawara Simone Verdi. D’altronde, le prestazioni di Hamsik nel nuovo ruolo non sembrano dare al momento troppa sicurezza, mentre il guineano ha garantito fisicità e qualità in quella posizione di campo contro Lazio e Milan.

Simone Verdi, invece, esordirà a scapito di José Callejon, che partirà dalla panchina contro i blucerchiati. Nessuna bocciatura o critica nei confronti dello spagnolo: la mancata titolarità di Callejon è dovuta semplicemente ad un voler alternare tutta la rosa da parte di Ancelotti, così da coinvolgere ogni calciatore all’interno del progetto Napoli. Ultimo ballottaggio da sciogliere, infine, resta quello tra Albiol e Chiriches, con il rumeno che potrebbe trovare una maglia da titolare contro i blucerchiati.

La Sampdoria, inveceproverà a riscattare il brutto esordio visto contro l’Udinese alla Dacia Arena, con Giampaolo pronto stasera a lanciare tre nuovi acquisti dal primo minuto. In difesa, potrebbe fare il suo esordio in maglia blucerchiata l’ex Napoli Tonelli, che sembra favorito su Colley e che conosce perfettamente i meccanismi difensivi di Giampaolo. In cabina di regia, poi, non dovrebbe esserci Barreto (massacrato dai media dopo la brutta prestazione contro l’Udinese), bensì Ekdal, pronto a fare il suo esordio dal primo minuto. Alle spalle del duo Quagliarella-Defrel, infine, potrebbe esserci l’ultimo volto nuovo di questa Sampdoria, ovvero Saponara, favorito al momento su Ramirez

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero; Bereszysnki, Tonelli, Andersen, Murru; Barreto, Ekdal, Linetty; Saponara; Defrel, Quagliarella. All. Giampaolo

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Diawara, Zielinski; Verdi, Milik, Insigne. All. Ancelotti