News

Ciro Esposito, la difesa chiede i domiciliari per De Santis

Ciro Esposito

Ciro Esposito – Gli avvocati di Daniele De Santis, il supporter della Roma che secondo i giudici avrebbe ucciso il tifoso del Napoli Ciro Esposito prima della finale di Coppa Italia del 2014 tra Fiorentina e Napoli, avrebbero chiesto gli arresti domiciliari per il loro assistito. Questo è quanto emerge da un’istanza presentata alla Corte di Assise di Roma proprio in relazione all’avvenimento di qualche anno fa.

Ciro Esposito, i legali di De Santis chiedono i domiciliari

De Santis, che ha ricevuto una condanna per 16 anni dopo le indagini e il processo, sarebbe infatti affetto da una grave forma di osteomelite che lo costringerebbe a stare in carrozzina e a svolgere attività fisioterapiche. L’avvocato difensore della famiglia Esposito, Angelo Pisani, commenta l’istanza in un alcune dichiarazioni riportate da NapoliToday: “Si parla di una richiesta non condivisibile, c’è stato un omicidio efferato. Abbiamo chiesto una consulenza tecnica per chiarire se davvero ci sono le condizioni cliniche, tra una decina di giorni avremo risposte. Ovviamente nessuno vuole torturare un essere umano vivente ma è bene che non ci siano misure affievolite”.