Interviste Napoli Torino

Romero, ex Presidente Torino: “Napoli? Speriamo non finisca in goleada”

A Marte Sport Live su Radio Marte è intervenuto Attilio Romero, ex presidente del Torino. Si è ovviamente parlato della prossima sfida che coinvolgerà le due squadre in campionato ma anche di Belotti, seguito nel calciomercato dal Napoli, e di Ancelotti.

L’ex Presidente del Torino Romero su Napoli e Torino

Nelle ultime stagioni tra Napoli e Torino non c’è stata storia, per ciò che concerne i risultati ed il livello tecnico. Ad oggi, entrambe le squadre in costruzione, ma il Napoli ha un’ottima guida. Il Torino è partito un po’ lento: vedremo cosa accadrà più avanti. Per la gara di domenica sulla carta è favorito il Napoli. Sono cambiate tante cose da quando sono andato via e la situazione in cui si trova la Serie B è orribile perchè è uno stato confusionale incredibile e il governo del calcio col Torino si comportò in maniera indegna. Manca un po’ Belotti al Torino e a me dispiace anche che non ci sia più Ljalic che avrebbe potuto cambiare le partite. Mazzarri? Lo ricordo nel Napoli, l’ho avuto come avversario. E’ una garanzia, il Torino con lui potrà fare bene. Il tecnico incide, ma sono sempre i calciatori a fare la differenza.

Il Napoli gioca bene ed è la vera antagonista della Juventus. Inter? Non bastano 5 minuti di Champions per pensare che possa essere in corsa per il titolo. Il Napoli ha una società solida, l’allenatore è una garanzia, questo Napoli è partito lento, ma ha preso la rincorsa: farà bene. Mi piacerebbe vedere il San Paolo più pieno. Ancelotti ha materiale di alto livello con cui lavorare e la quadra con questi uomini si trova. Presidenza Federcalcio? Mi piacerebbe un ex calciatore. Le questioni politiche del calcio? Sono nauseato, anche se ho molta fiducia in Malagò. Speriamo che non finisca in goleada“.