Auricchio, il tenente dei Carabinieri che indagò su Calciopoli: “La Juve espone 36 scudetti? La sfida alle sentenze è un fatto inaccettabile”

Estimated reading time:0 minutes, 23 seconds

CALCIOPOLI MARTE AURICCHIO NAPOLI JUVENTUS

Il direttore generale del Comune di Napoli, Attilio Auricchio, a Radio Marte: “Gli scudetti della Juventus sono 36 o 34? Le sentenze vanno rispettate e la sfida alle sentenze è un fatto che non si può accettare”. La risposta di Auricchio non è un dettaglio e non è casuale. Va ricordato che il direttore Auricchio è Tenente colonnello dei Carabinieri, nonchè ex comandante del Reparto operativo di Roma. Con le sue indagini fu un grande protagonista delle inchieste su Calciopoli.