Napoli News

Ancelotti: “Scudetto? Disastroso se diventasse utopia. Spero di restare a Napoli a lungo”

Ancelotti

Intervistato da Diletta Leotta per DAZN, il tecnico del Napoli Carlo Ancelotti ha parlato di svariati argomenti che hanno riguardato prevalentemente la sua ancora breve avventura in azzurro. Ancelotti ha inevitabilmente discusso di Scudetto ma anche di altri argomenti più leggeri.

Ancelotti su Scudetto e permanenza a Napoli

Ecco uno stralcio delle dichiarazioni del tecnico: Scudetto? Dev’essere un sogno e non un’utopia. Se fosse tale sarebbe un disastro. Però lo possiamo raggiungere solo attraverso una grande impresa, dobbiamo stare sempre sul pezzo. Le domande del post-partita? Mi infastidiscono molto quelle sulle scelte di formazione. Noi allenatori vediamo i calciatori per tutta la settimana, ci si basa su piccoli dettagli. All’estero della partita si parla solo per 10 minuti, in Italia bisogna invece fermarsi di più. Anche per questo comprendo le reazioni di alcuni colleghi: a volte una domanda può far scattare l’ignoranza. Davide? Il fatto di portare il cognome Ancelotti non è comodissimo ma lui lo usa per migliorarsi. Davanti agli altri mi chiama mister, ovviamente in privato papà. Napoli? Mi piacerebbe restare qui a lungo, adoro l’aria che si respira”.