Chievo Interviste Napoli

Marelli, ex arbitro: “Napoli-Chievo: su Callejon c’era il rigore!”

NAPLES, ITALY - NOVEMBER 25: Jose Callejon of SSC Napoli vies Joel Obi of Chievo Verona during the Serie A match between SSC Napoli and Chievo Verona at Stadio San Paolo on November 25, 2018 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

CALLEJON RIGORE – Arriva puntuale il commento dell’ex arbitro Luca Marelli che ha analizzato gli episodi chiave del match tra Napoli e Chievo Verona. L’arbitro Chiffi non è esente da colpe, ma anche in questo caso, il Var non ha dato il suo contributo.

Napoli-Chievo: su Callejon c’era il rigore!

Luca Marelli, ex arbitro, analizza gli episodi chiave sul piano arbitrale di Napoli-Chievo: “All’ottavo minuto proteste del Napoli per un contratto in are tra Obi e Zielinski. Nulla di irregolare: Obi colpisce il pallone, corretta la decisione di Chiffi di non assegnare il rigore. Molto meno condivisibile la scelta operata al 28’. Su lancio di Malcuit, Callejon entra in are di rigore e cade dopo un contrasto con Obi: il centrocampista è in netto ritardo sull’avversario e non trova di meglio che spingere chiaramente col braccio destro. Non sono in grado di evidenziare il contatto tra le gambe ma questo è un fattore che non ha alcuna importanza: è sufficiente la spinta per portare al calcio di rigore. Arbitro era nella peggiore posizione possibile, la questione è dunque: perché VAR non è intervenuta? Il problema è quello di sempre: la lettura attuale del protocollo ha creato un’enorme confusione, tale da portare a scelte decisionali molto differenti da campo a campo”.