Atalanta Napoli News

Ancelotti: ‘L’Atalanta ha meritato l’1-1, poi è stata un’altra partita. Complimenti ai tifosi, a Bergamo ambiente corretto’

Ancelotti

L’allenatore del Napoli, Carlo Ancelotti, ha parlato ai microfoni di Sky al termine della vittoria ottenuta degli azzurri a Bergamo contro l’Atalanta:

“Sapevamo sarebbe stata una gara difficile, abbiamo sbagliato qualche uscita nel primo tempo, nonostante ci siano state le occasioni. L’Atalanta, con la sua spinta, aveva meritato il pareggio, da lì è nata un’altra partita, abbiamo spinto e questo ci ha dato l’opportunità di ottenere i 3 punti nel finale.

Milik? Tutti quelli che sono entrati hanno fatto bene, anche Zielinski che ha dato grande vivacità. Di sicuro il gol per Arek è molto importante e se l’è meritato vivendo un periodo difficile senza mai smettere di essere motivato e concentrato. La classifica la vediamo alla fine del girone d’andata, tanto ormai ci siamo”.

Difesa e contropiede? Io sono un amante del calcio d’attacco, ma lo sono anche del calcio difensivo. Nel primo tempo ci siamo abbassati molto con gli esterni e non è usuale per noi ma è anche l’Atalanta, insieme al gol del vantaggio, che ci ha costretti a questo. Questa vittoria è segno di maturità, non sempre si può fare il calcio champagne perchè c’è anche l’avversario.

I cori? Per onestà devo dire che l’ambiente è stato bello e corretto, il pubblico di Bergamo, che adesso magari sarà triste, ha dato prova di cosa dev’essere il calcio: una festa per tutti. Tifare Inter contro la Juventus? Avevo una maglia di Mazzola da piccolo…”.