Napoli News

SALARIA – Il pompiere-eroe Colasanti avrebbe potuto giocare nelle giovanili del Napoli

SALARIA INCENDIO NAPOLI – Quanto accaduto ieri sulla Salaria resterà per molti anni impresso nella mente. L’incendio divampato ed una vita spezzata. Un’intera comunità piange la scompara del Vigile del Fuoco eroe Stefano Colasanti.

Il pompiere-eroe Colasanti avrebbe potuto giocare nelle giovanili del Napoli

Come scrive questa mattina l’edizione de Il Mattino Stefano Colasanti, il coraggioso vigile del fuoco deceduto nell’incendio divampato sulla Salaria sarà ricordato per sempre. Ieri, mentre andava a Monterotondo per far revisionare un mezzo del corpo ha visto dei colleghi in difficoltà si è fermato per prestare aiuto ai veicoli e ai cittadini coinvolti. Un destino beffardo il suo, il pompiere aveva una grande passione:  il calcio. A soli 15 anni era già così appassionato ed in gamba che alcuni dirigenti del Napoli provarono a portarlo nelle giovanili, ma il padre desistette a causa della sua tenera età.