Napoli

EDITORIALE – Pardo: “Napoli sfortunato ma Ancelotti è uomo di coppe”

Ancelotti
Con Pierluigi Pardo si è parlato ovviamente di Liverpool-Napoli di domani per la Champions League e della gestione europea di Carlo Ancelotti

A Radio Marte nel corso di “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Pierluigi Pardo, giornalista. Con Pardo si è parlato ovviamente di Liverpool-Napoli di domani, gara decisiva per il percorso in Champions League degli azzurri. Il giornalista ha lodato la gestione di Carlo Ancelotti nell’ambito europeo (facendo anche un parziale paragone con l’ex tecnico della Juventus e C.T. della Nazionale Antonio Conte), dando però anche un avvertimento sui numeri che gli inglesi possono sfoggiare in questi anni di ritorno ad alti livelli. Numeri che devono obbligare il Napoli a restare concentrato.

EDITORIALE – Pierluigi Pardo su Liverpool-Napoli e su Ancelotti

“I numeri del Liverpool sono impressionati, ma anche quelli del Napoli lo sono. In Champions ha fatto bella figura ovunque e non ha mai perso per cui è giusto essere ottimisti e andare a giocarsela. Il Napoli è stato sfortunato ad aver beccato un girone così complesso, ma sta ben figurando. Il Napoli non può pensare di snaturarsi o avere paura di giocare ad Anfield. Certo, un po’ di prudenza ci può stare, ma non si può cambiare la mentalità del Napoli che in Champions sta facendo molto bene.

Ancelotti è l’uomo delle coppe perchè dal punto di vista della metodicità non ha la stessa forza ad esempio di Antonio Conte, ma nella capacità di leggere le grandi partite è il migliore. Nelle partite speciali, riesce a trasferire alla squadra che allena un mix di motivazione e tranquillità che pochi allenatori hanno ed è il suo marchio di fabbrica”.