News

Giuntoli: “Ancelotti ha dato motivazione e consapevolezza”

Cristiano Giuntoli
Intervistato da Sky prima della partita, il Ds degli azzurri Cristiano Giuntoli ha parlato ovviamente dell'impegno serale dei partenopei

Siamo ormai a pochi minuti da Liverpool-Napoli, gara decisiva per la fase a gironi di Champions League del Napoli. Intervistato da Sky prima della partita, il Ds degli azzurri Cristiano Giuntoli ha parlato ovviamente dell’impegno serale dei partenopei, andando a considerare anche alcune questioni tattiche della gara e lodando anche il lavoro svolto fino a qui da Carlo Ancelotti, nuovo tecnico azzurro. Giuntoli ha poi parlato anche brevemente del vecchio tecnico del Napoli Maurizio Sarri e della vittoria del suo Chelsea contro il Manchester City, arrivata nell’ultima giornata di Premier League con un punteggio finale di 2-0.

Giuntoli parla prima di Liverpool-Napoli

Ecco alcune delle parole più significative di Cristiano Giuntoli: “Sicuramente Ancelotti ha dato grande motivazione e grande consapevolezza dei mezzi di questa squadra, l’inizio di stagione è stato molto importante e l’approccio spesso ha fatto la differenza in certe gare. Se loro sono aggressivi a centrocampo e la linea non li segue possiamo giocare tra le linee, se invece saranno più alti dobbiamo giocare con la palla sopra e attaccare nello spazio, perché loro in quell’aspetto sono lenti.

Liverpool che prende più gol in Champions? Non so se c’è una spiegazione tattica. Loro dicono di puntare particolarmente al campionato. Credo comunque siano sensazioni ma se c’è una differenza forse qualche motivo ci sarà. Sarri? Ho visto il Chelsea un po’ diverso, non è usuale per Maurizio che ha portato a giocare la squadra piùin basso. Non sarà felice per l’atteggiamento ma sicuramente per il risultato ottenuto con il Manchester City”.