Napoli News

Mertens: “Napoli è il posto più bello del mondo. Benitez un padre, Sarri troppo scaramantico!”

GETTYIMAGES

MERTENS NAPOLI – A poche ore dal calcio d’inizio di Liverpool-Napoli, Dries Mertens dichiara di non aver paura dell’atmosfera di Anfield. L’attaccante belga carica così l’ambiente, in esclusiva ai microfoni del Times: “Il calcio in Italia è pazzesco, siamo abituato a certe atmosfere. Sarà solo una spinta in più.”

This is Anfield

“Tutti mi hanno parlato di questo cartello, ma me lo aspettavo più grande. Quando sono entrato ho chiesto dove fosse, non mi sembra nulla di speciale”

Da Sarri ad Ancelotti

“Il mister ci mette tranquillità, fa sembrare tutto facile e non abbiamo stress. Sarri era molto scaramantico, ma ci ha insegnato un calcio diverso dagli altri”

E Benitez?

“Fondamentale per il mio arrivo a Napoli. Io non parlavo nessuna lingua oltre l’inglese, lui le parlava tutte e mi ha aiutato. Al primo allenamento mi ha raccomandato di imparare in fretta l’italiano: è stato come un padre, mi chiamò per dirmi: “Ti voglio bene, vieni da noi”.”

La città

“Napoli è il posto più bello del mondo, c’è sempre il sole, il mare e si mangia bene”