Marelli: “L’IFAB potrebbe eliminare la volontarietà dei falli di mano”

Estimated reading time:1 minute, 17 seconds

Intervenuto a Radio CRC nella giornata odierna, l’ex arbitro Luca Marelli è tornato sugli episodi di Juventus-Sampdoria, gara vinta dai bianconeri grazie a un rigore che sembrava esser stato concesso in maniera un po’ generosa e in seguito trasformato da Ronaldo. L’ex fischietto, peraltro, ha dato una notizia molto importante: l’IFAB (ovvero l’International Football Association Board) starebbe pensando di eliminare (o quantomeno rivedere) il concetto di volontarietà per ciò che concerne i falli di mano.

Marelli sulle possibili nuove regolamentazioni dei falli di mano in area di rigore

Ecco dunque le parole di Marelli: “Non cambio opinione sul rigore di Juventus-Sampdoria. Ferrari cerca di muoversi, di togliere il braccio. Si tratta di una situazione simile a quella del primo gol del Napoli contro il Bologna, quando la palla finisce su Mertens. Un’istanza per il cambio di protocollo? Non ce n’è bisogno perché a marzo si valuterà già questo aspetto. L’IFAB vorrebbe infatti eliminare il concetto di volontarietà nei falli di mano, perché si tratta di un concetto ormai superato. Piuttosto, sarebbe utile ragionare sul concetto di colposità ma servirebbe chiarezza. Oggettivamente, però, bisognerebbe trovare il coraggio di resettare tutto, non si capisce più nulla, bisognerebbe ripartire dai dati di fatto.

Mazzoleni ha sbagliato a non interrompere Inter-Napoli? In realtà Mazzoleni non ha colpe, anche nel comunicato dell’UEFA è specificato come la responsabilità fosse di chi non ha applicato il protocollo, purtroppo il responsabile dell’ordine pubblico ha agito di testa sua. Challenge per aiutare il VAR? Credo di sì ma in futuro, non vedo quest’applicazione prima dei prossimi 2-3 anni sinceramente”.

CALENDARIO

gennaio: 2019
L M M G V S D
« Dic    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

FACEBOOK