Pasticcio Var anche in Inghilterra, Sarri: “Gli arbitri inglesi non sanno usarlo”

Estimated reading time:1 minute, 23 seconds

VAR CHELSEA SARRI – Il Chelsea cade a Londra nella semifinale di Carabao Cup contro il Tottenham e Maurizio Sarri non la prende bene. A ragion veduta, dato che il gol vittoria di Kane, l’unico della sfida terminata 1-0, risulta in netto fuorigioco. L’errore arbitrale, secondo l’ex tecnico del Napoli, non è ammissibile in quanto la Federazione Inglese ha adottato la tecnologia Var proprio nelle coppe, in una sperimentazione da trasferire poi al campionato.

Tottenham – Chelsea: la dinamica del gol

Wembley, in campo Tottenham e Chelsea si affrontano nella semifinale di andata della Carabao Cup. Al 26′ del primo tempo, Kane viene lanciato a rete in netta posizione di offside per poi essere steso dal numero uno dei blues. L’arbitro non concede il calcio di rigore poiché il primo assistente ha alzato la bandierina per segnalare la posizione di offside. Il Var, utilizzato in coppa in via del tutto sperimentale, cambia la decisione e assegna il calcio di rigore ai padroni di casa. Dal dischetto sarà lo stesso Kane a portare in vantaggio il Tottenham.

Sarri infuriato in conferenza stampa

“Al momento gli arbitri inglesi non sono in grado di utilizzare il sistema e non so se ce la faranno. Dalle immagini che ho visto io, Kane è in fuorigioco. La sua testa e il suo ginocchio sono oltre la linea. Forse il Var era in una posizione diversa, ma dalla nostra visuale Kane era chiaramente in fuorigioco. Poi il guardalinee aveva smesso di seguire il gioco, quindi i giocatori hanno pensato che fosse offside. Nel calcio italiano si fa uso della tecnologia, nella prima stagione è stato un disastro, gli arbitri non sapevano usare il sistema”.

CALENDARIO

gennaio: 2019
L M M G V S D
« Dic    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

FACEBOOK