Napoli News

Sorrentino: “Maradona? Il mio idolo, quando segnò 2 gol a mio padre…”

Maradona
Anche il padre di Stefano Sorrentino era infatti un calciatore di Serie A e spesso ha sfidato Diego Armando Maradona, leggendario calciatore del Napoli

Intervistato da La Gazzetta dello Sport, il portiere del Chievo Verona Stefano Sorrentino, rimasto imbattuto contro il Napoli nel girone d’andata, ha parlato di quasi tutta la sua carriera, andando a toccare anche aspetti più vintage. Anche il padre di Sorrentino, Roberto, era infatti un calciatore di Serie A e spesso ha sfidato Diego Armando Maradona, leggendario calciatore del Napoli che portò gli azzurri a vincere Scudetto e Coppa UEFA. Non è un caso, ovviamente, che proprio Maradona potesse risultare un idolo sportivo per il forte portiere ex Palermo e AEK Atene.

Sorrentino parla di Maradona e di una sua previsione azzeccata

Queste le parole di Stefano Sorrentino: “Io sono figlio d’arte, perché mio papà Roberto ha giocato tanti anni tra Serie A e Serie B. Quindi io andavo quasi tutti i giorni al campo a vedere i suoi allenamenti, ovviamente era il mio idolo. Ha sfidato tanti campioni come Maradona e Van Basten. Al di là di lui, ovviamente, il mio idolo era proprio Maradona. Mi ricordo che prima di una partita contro il Napoli gli predissi che avrebbe giocato una grande partita ma che avrebbe subito 2 gol proprio da Maradona. E lui rispose che, se così fosse accaduto, non avrei dovuto farmi trovare a casa!

Il Napoli vinse 3-1 e lui prese 2 gol proprio da Maradona…Però poi dopo chiaramente, visto l’amore che aveva per me, fu in grado di portarmi la maglietta di Diego, che ancora oggi custodisco gelosamente e che attualmente è tra le cose più importanti che ho”.