Interviste Milan

Ancelotti: “Coppa Italia un obiettivo, Milan ostico. Allan? Nessuna offerta dal Psg, resta qui!”

Ancelotti

ANCELOTTI ALLAN – Al termine dell’ottavo di finale di Coppa Italia vinto contro il Sassuolo, Carlo Ancelotti si dichiara molto soddisfatto del suo Napoli e del passaggio del turno: “Adesso mancano 4 partite alla vittoria della Coppa Italia, anche se la prossima sarà complicata e avvincente. Dopo la sosta c’è sempre l’incognita della condizione e di come si interpreta la gara.”

Quarti contro il Milan

“Nessun sapore particolare, giochiamo ogni 3 giorni e per arrivare in fondo c’è da superare questi ostacoli: la Coppa Italia è un obiettivo. Per la rosa che abbiamo dobbiamo competere con tutti e su tutti gli obiettivi, nelle coppe partiamo alla pari e in campionato indietro di 9 punti, ma non si molla: se non sarà primo posto, c’è da blindare il secondo.”

Offerte per Allan?

“Dalla Francia non è arrivata nessun offerta, lui non si muove: speriamo che il mercato finisca presto così da concentrarsi sul campo. Non c’è paura di perderlo, Allan ha fatto un girone d’andata strepitoso e contiamo su di lui per il futuro.”

L’astinenza di Insigne

“Insigne ha fatto un’ottima partita, il gol è un dettaglio anche perché oggi ha giocato a sinistra, ha lavorato molto per la squadra. Il suo gol ora non ci serve, quando ci servirà lo farà.”

Sul ricorso per Koulibaly

“La squalifica di Koulibaly è un dettaglio, la fortuna è aver sollevato il problema: speriamo ci sia chiarezza e responsabilità di chi prende decisioni, interrompere le partite non è un dramma, sarebbe un segnale forte e poi non confondiamoci con una sospensione.”