News

Chiellini: “Supercoppa a Jeddah? Un’opportunità. Higuain? Ricordi speciali”

Chiellini
Ecco dunque alcune delle parole proferite da Chiellini in conferenza stampa alla vigilia della Supercoppa Italiana da giocare contro il Milan

In conferenza stampa alla vigilia della Supercoppa Italiana, che tante polemiche ha portato finora per la sua collocazione geografica, il difensore e capitano della Juventus Giorgio Chiellini ha parlato non solo dell’aspetto sportivo della situazione ma anche di quello socio-politico, spiegando come il fatto di giocare in Arabia Saudita non sia per forza una cosa terribile ma, anzi, una potenziale opportunità per il futuro.

Chiellini si esprime sulla scelta di giocare la Supercoppa Italiana in Arabia Saudita

Ecco dunque alcune delle parole proferite da Chiellini in conferenza stampa: “Secondo me è stato giusto venire a giocare qui in Arabia Saudita. Noi siamo solo calciatori e sicuramente non cambieremo il mondo ma iniziative come questa possono rappresentare un nuovo inizio. Sono contento che una partita del genere possa essere motivo di evoluzione per il Paese e per le donne che lo abitano. Non voglio dare giudizi politici, posso solo dire che qui siamo stati accolti bene, come d’altronde è già capitato anche altrove. Questo evento lo vedo come un passo avanti e non un problema.

Sfida contro il Milan? Negli ultimi anni purtroppo abbiamo lasciato troppe Supercoppa per strada…Higuain? Ha lasciato un ricordo speciale nel nostro spogliatoio, per noi è stato fondamentale. Ronaldo? L’ho visto bene, è concentrato, vuole vincere come tutti noi, ci aspettiamo molto da lui. La partita è importante ma con 30° di temperatura e a inizio stagione non sarà di certo facile portare a casa la posta in palio. Cutrone? Parliamo di un ragazzo forte e pericoloso ma noi, indipendentemente da chi giocherà, ci faremo trovare pronti”.

Luca Cerchione

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com