Napoli News

Milan-Napoli 2-0 – Piatek stende Ancelotti: gli azzurri sono fuori dalla Coppa Italia

Ancelotti
I rossoneri sono apparsi impenetrabili ed il Napoli ha perso una grande occasione, fallendo così il primo grande obiettivo della stagione.

MILAN NAPOLI COPPA ITALIA – Una gara che il Napoli di Carlo Ancelotti non dimenticherà facilmente nel freddo di San Siro. Un Milan indiavolato che mette K.O. la squadra di Mister “Re di Coppe”. Nonostante la schieramento diverso in campo, rispetto a sabato sera, il Napoli non riesce ad imporre la propria legge a San Siro.

Piatek indemoniato stende il Napoli

Sono bastati 37 minuti al polacco Piatek, neo-acquisto rossonero, per spedire all’inferno il Napoli. Il primo goal di Piatek nasce da una disattenzione difensiva di Maksimovic, che si fa sorprendere dalla rapidità dell’ex attaccante del Genoa, ma anche la seconda rete è frutto di una disattenzione difensiva, quella dell’uomo che non ti aspetti: Kalidou Koulibaly. Un uomo che ora difende da solo, che senza Albiol al suo fianco si riscopre fragile. Un impatto devastante quello del classe 1995 rossonero che il Napoli non riesce ad arginare – “Fa quello che vuole” – le parole di rassegnazione di Davide Ancelotti pronunciate dalla panchina e raccolte dai colleghi della Rai.

Il Napoli prova a rispondere con Insigne, ma i suoi tiri sbattono verso la porta difesa da Donnarumma

Tiri blandi verso la porta difesa da Gigio Donnarumma, tiri che portano tutti la firma di Lorenzo Insigne. Il numero 24 azzurro le ha provate tutte nel primo tempo: è stato il solo a calciare verso lo specchio rossonero. Un Milik non servito ad hoc, spesso fuori dal gioco, un Napoli che non gira velocemente e che appare prevedibile agli occhi di Gennaro Gattuso che già assapora il primo grande successo della sua gestione.

Una coppa che andava onorata: fallito il primo obiettivo stagionale

Il Napoli sembra prendere coraggio solo dopo l’ingresso in campo dell’algerino Adam Ounas e del belga Dries Mertens che danno un po’ di vivacità alla manovra offensiva azzurra: ma non è basta, il Milan attacca e si difende bene. I rossoneri sono apparsi impenetrabili ed il Napoli ha perso una grande occasione, fallendo così il primo grande obiettivo della stagione: perché se con l’acquisto di Cristiano Ronaldo il campionato poteva considerarsi già fuori portata per gli azzurri, la Coppa Italia doveva essere onorata fino alla fine.