Interviste News

SKY, Higuain: “Con Sarri per ritornare al livello di Napoli”

Higuain ha parlato a Sky del suo passato in Serie A. È felice di aver ritrovato Sarri a Londra. Con lui riuscirà a tornare il bomber che era al Napoli

SKY HIGUAIN SARRI – Dopo il passaggio al Chelsea, via Juventus, dopo 6 mesi al Milan, Gonzalo Higuain ha parlato a Sky Sport del suo recentissimo passato in Serie A. Il pipita ora si mostra felice di aver ritrovato Sarri a Londra ed è convinto che con lui riuscirà a ritrovare il livello mostrato a Napoli.

Higuain contento con Sarri: “posso ritrovare il mio migliore livello”

Il trasferimento di Gonzalo Higuain al Chelsea ripropone l’accoppiata del Pipita con Maurizio Sarri. Sotto la guida del tecnico toscano, il bomber argentino a Napoli ha dato il meglio di sé e spera di ritornare a quei livelli. La sua nuova vita sportiva a Londra lo affascina e lo motiva. Dopo un burrascoso periodo al Milan, Higuain ha parlato ai microfonni di Sky della possibilità di poter rinascere calcisticamente sotto l’ala protettiva di Sarri.

Ecco le parole di Gonzalo Higuain a Sky Sport: “Sono molto felice di essere al Chelsea. È un grande club, con un bellissimo stadio e in cui si vive una fantastica esperienza da calciatore. Spero che con il tempo questa squadra sappia raggiungere i risultati che merita. Sarri è l’allenatore che ha tirato fuori il meglio di me in carriera. Lo conosco bene, mi conosce bene. Spero di tornare al livello che avevamo a Napoli, questa è l’idea. È un allenatore che mi aiuta, conosce il mio gioco e sa come ottenere il meglio da me”.

Sul suo ultimo periodo in rossonero e i sei anni trascorsi in Serie A, Higuain ha così continuato: “Credo che il mio percorso in Italia, dopo sei anni, fosse completo. Ci sono stati mesi più difficili al Milan, ma non sento che il mio livello si sia abbassato in rossonero. Dopo la stagione da record al Napoli è difficile convivere con il paragone. In Italia ho raggiunto molti obiettivi. La chiamata dall’Inghilterra, però, è stata davvero troppo ghiotta per rifiutare. Non ho esitato un attimo di fronte all’opportunità di ritrovare Maurizio in questo grande club, sono fiero di essere qui e spero di fare del mio meglio”.