News

De Laurentiis a Zurigo: “Hamsik via, ma lo aspettiamo. In estate 3 cambi importanti”

ROME, ITALY - NOVEMBER 07: (L-R) Giovanna Melandri, President of Fondazione MAXXI, Aurelio De Laurentiis and Jacqueline Baudit attend a photocall for the MAXXI Acquisition Gala Dinner 2016 at Maxxi Museum on November 7, 2016 in Rome, Italy. (Photo by Elisabetta Villa/Getty Images for MAXXI )

DE LAURENTIIS ZURIGO

Direttamente da Zurigo, Aurelio De Laurentiis, prima del pranzo UEFA, ha rilasciato importanti dichiarazioni.

“La squadra è squadra, devo ringraziare il mister per aver fatto giocare tutti valorizzandoli al meglio. Credo che Ancelotti  abbia fatto questi turnover non in maniera scriteriata. Ci sono serviti anche per capire cosa fare questa estate dove potrebbero esserci due-tre cambi importanti.

Hamsik? Mi auguro di averlo con noi per fargli fare un saluto ufficiale alla città di Napoli nel periodo di pausa del campionato cinese. Per lui le porte sono sempre parte in qualsiasi ruolo. L’Europa League con il tempo ha acquistato più importanza. Molto spesso questi sorteggi non rendono sempre giustizia ed a volte ci vediamo squadre importanti alloggiare scomodamente in Europa League. La Uefa ha capito che non poteva massimizzare solo la Champions ed ha ritoccato i premi per questo torneo. Se dovessimo vincere l’Europa League, i conti potrebbero ritornare in equilibrio.Se ho promesso qualcosa alla squadra? E’ nell’interesse della squadra fare bene e vincere, non credo abbiano bisogno di incentivi perchè guadagnano tanti soldi”.

“Hamsik è andato in Cina. Noi abbiamo ce lo siamo tenuti stretti il ragazzo in questi anno. Marek era desiderato a Milan, Inter e Juve. Quando questa estate mi ha detto che vuole andare in Cina gli dissi che non poteva andare perchè c’era Ancelotti e bisognava capire quanto poteva essere importante nel suo gioco.